Dove Siamo

Il Bed & Breakfast Anni ’50  è ubicato  in  via Corsica  n. 43, nel centro storico di Casarano (Le), nel cuore del Salento con possibilità di raggiungere in pochi minuti d’auto le più belle località delle due coste (adriatica e jonica).

Dista da Otranto 35 km, da Gallipoli 15, 30 da S. Maria di Leuca passando per i 3 km di costa sabbiosa del litorale di Ugento. Dal capoluogo, Lecce, dista solo 40 km, mentre da Melpignano (dove si svolge la Festa della Taranta) 18 km.
A Casarano, vivo centro commerciale, sono presenti centri sportivi polivalenti con campo da calcio, parco giochi per bambini, ospedale a soli 3 minuti dal B&B.

I visitatori rimarranno incantati dalla bellezza dei palazzi e dei monumenti come la Chiesa della Madonna della Campana

Chiesa Madonna della Campana
Chiesa Madonna della Campana
Collina della Campana

Il Santuario sorge su di un’incantevole collina a forma di campana, ad est di Casarano, da dove lo sguardo domina gran parte del costone occidentale del basso Salento, da Ugento ad Alezio, da Racale a Gallipoli.

Le origini del Santuario risalgono alla  dominazione Bizantina;una leggendaria e antica devozione popolare, sorta in seguito alla scoperta di una piccola icona raffigurante l’Odegitria, si è consolidata nei secoli, cosi che ogni anno la domenica successiva alla Pasqua,  la comunità di Casarano organizza solenni festeggiamenti in onore della sua co-patrona.

Madonna della croceChiesa Santa maria della Croce

La chiesa di S. Maria della Croce di Casarano è l’unica testimonianza dell’antico paese di “Casaranello”, in cui sono ancora presenti resti dell’arte bizantina tra cui preziosi mosaici paleocristiani risalenti al V secolo. Tale chiesetta è fra  i più antichi luoghi di culto cristiano al mondo

Cripta del SS. Crocefisso

La CRIPTA SS.CROCEFISSO situata in contrada Manfio  è un ambiente ipogeo naturale trasformato in luogo di culto dai bizantini nell’XI secolo.

La zona circostante la cripta, nelle cui vicinanze sono ancora presenti i ruderi dell’antico cenobio appartenuto dapprima ai monaci basiliani e successivamente agli Olivetani, rappresenta un importante sito preistorico, storico e naturalistico. Graffiti di epoca paleolitica e fossili risalenti a comunità del periodo Neolitico convivono con le affrescate pareti della grotta.

Scriveva il parroco don Nino Santoro nella prefazione al libro da lui pubblicato nel 1998 “LA CRIPTA DEL CROCEFISSO DI RUFFANO”
“di inserire l’antico insediamento nell’itinerario dei pellegrinaggi penitenziali sulla stessa via battuta dai pellegrini nel Medioevo, che dalle nostre Serre si spingevano fino al Santuario di Leuca”.

Chiesa Madre

La Chiesa Matrice, edificata nel tipico barocco leccese nei primi anni del XVIII secolo, è dedicata a Maria SS. Annunziata. Sorge sulle fondamenta di un preesistente edificio, risalente al Cinquecento L’elegante facciata è caratterizzata da una balaustra e dalla presenza di tre nicchie; la prima, centrale e sovrastante il portale, ospita la statua di San Giovanni l’Elemosiniere , patrono di Casarano; le altre, poste ai lati, conservano le statue di San Pietro e di San Paolo.

 

Palazzo D'Aquino

Palazzo D’Aquino

Palazzo De Iudicibus

Palazzo De Iudicibus